Bolis Edizioni, editori dal 1833

Biciclette Partigiane

Sergio Giuntni

Novità
Formato: 14 x 21
Pagine: 150
Legatura: Brossura
ISBN/EAN: 978887827-528-7
Prezzo: € 16,00

Nella storia la bicicletta è sempre stata strumento di libertà ed emancipazione: sociale, politica, culturale. Ha contribuito a grandi trasformazioni della mentalità e del costume. Vi ha ricorso il femminismo nelle sue battaglie per l’indipendenza e l’autonomia dal predominio maschile, il mondo del lavoro per liberarsi dalle catene del tempo e dello spazio. La bicicletta era in prima linea nel corso della Comune di Parigi (1870) e nei moti repressi da Bava Beccaris a Milano nel 1898. E tra il 1943 e il 1945 non poteva che battersi anche contro il nazifascismo, diventando preziosa alleata della lotta partigiana. Con gli strumenti dello storico e il passo del narratore, Sergio Giuntini riunisce in questo volume venti storie di ciclismo e Resistenza, alternando vicende di nomi conosciuti da Luigi Ganna a Toni Bevilacqua, da Gianni Brera ad Alfredo Martini a fatti e figure meno noti della storia della guerra civile su due ruote.

Prezzo: € 16,00

  • prezzi IVA compresa

Be Sociable, Share!
Pagamenti sicuri via PayPal™
BOL
Webster
Libreria Universitaria
IBS